ATS Val Padana - Regione Lombardia - Sistema Socio Sanitario
Martedì, 26 settembre 2017 20:18
HomepageHome | Mappa sitoMappa sito  
ATS Val Padana - Regione Lombardia - Sistema Socio Sanitario
ATS Val Padana - Regione Lombardia - Sistema Socio Sanitario
« Indietro | Sei in: APPROFONDIMENTI  > Interventi per genitori separati > Sostegno abitativo

Sostegno abitativo

Di cosa si tratta

Messa a disposizione di alloggi di proprietà di una determinata categoria di Enti da assegnare in locazione a prezzi contenuti a genitori separati o divorziati per favorire la prossimità alla dimora dei figli, in particolare minori o disabili.

Il presente Avviso regolamenta le procedure e le modalità per la presentazione delle relative domande di manifestazione di interesse da parte degli Enti. Per la raccolta delle domande da parte dei genitori separati relative agli alloggi messi a disposizione degli Enti verrà emanato dall’ATS della Val Padana un successivo Avviso pubblico subordinato all’effettiva disponibilità di alloggi.
 


Chi può partecipare

Enti Pubblici, Enti Privati non profit iscritti nei rispettivi registri ed albi ed Enti riconosciuti dalle confessioni religiose operanti in Lombardia, con le quali lo Stato ha stipulato patti o accordi. L'Ente proprietario presenta domanda all'ATS territorialmente competente in base all'ubicazione dell'immobile. Nel caso un Ente sia proprietario di alloggi che ricadono sul territorio di più ATS, dovrà presentare più domande in base all'ubicazione degli stessi.
 


Quali benefici

I fondi sono erogati agli Enti proprietari degli alloggi, in misura massima di € 8.000,00 per la copertura di interventi di manutenzione finalizzati al recupero degli stessi alloggi.

Nel caso di spese di importo inferiore ad € 8.000,00 il contributo riconosciuto è pari alla spesa sostenuta.

Il contributo è vincolato alla stipula di un contratto di affitto a canone agevolato con il genitore separato/divorziato richiedente.



Quando bisogna presentare domanda

Gli Enti proprietari degli alloggi possono presentare domanda a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione sul sito istituzionale dell’ATS del provvedimento di apertura dell’Avviso e fino alle ore 12.30 del 31/10/2017.
 


Come e dove presentare la domanda

Gli Enti proprietari degli alloggi presentano domanda utilizzando il format allegato all’Avviso pubblico, corredato dalla documentazione richiesta
  • o via posta elettronica certificata protocollo@pec.ats-valpadana.it
  • o in formato cartaceo presso una delle due sedi del Protocollo dell'ATS della Val Padana:
  1. Protocollo ATS della Val Padana - sede territoriale di Mantova, viale dei Toscani n. 1 (clicca qui per gli orari di apertura)
  2. Protocollo ATS della Val Padana - sede territoriale di Cremona, via San Sebastiano n. 14 (clicca qui per gli orari di apertura)

 


Come sono selezionate le domande

Le domande degli Enti sono selezionate dall’ATS sino ad esaurimento delle risorse, ovviamente nel rispetto dei criteri e requisiti definiti.
I dati relativi ad ogni alloggio messo in disponibilità sono inseriti in apposito elenco pubblicato sulle pagine web dell’ATS Val Padana alla voce “Interventi per genitori separati/divorziati” secondo le modalità previste dalla normativa. L’elenco degli alloggi verrà aggiornato costantemente dall’ATS.
 

A chi rivolegrsi per le informazioni

L’Avviso è pubblicato sulle pagine web di Regione Lombardia e sulle pagine web dell’ATS Val Padana alla voce “Interventi per genitori separati”.

Per informazioni rivolgersi a

Manuela Moretti
Servizio Famiglia dell’ATS Val Padana – sede territoriale di Mantova
Via dei Toscani n.1
tel. 0376/334971
e-mail manuela.moretti@ats-valpadana.it

documentidocumenti
News Avviso Sostegno Abitativo 26/04/2017    Docs   » Vai
torna a inizio pagina  
© 2004-2017 ATS Val Padana - Tutti i diritti riservati
PEC: protocollo@pec.ats-valpadana.it | P.IVA e C.F. 02481970206
Sede legale ATS: Via dei Toscani 1, Mantova