ATS Val Padana - Regione Lombardia - Sistema Socio Sanitario
Martedì, 28 settembre 2021 16:50
HomepageHome | Mappa sitoMappa sito  
ATS Val Padana - Regione Lombardia - Sistema Socio Sanitario
  
ATS Val Padana - Regione Lombardia - Sistema Socio Sanitario
« Indietro | Sei in: AZIENDA > Archivio news ed eventi > Dettaglio news

Dettaglio news

Manifestazione d’interesse Conciliazione Vita-Lavoro 2 marzo 2020
Manifestazione d’interesse Conciliazione Vita-Lavoro

Regione Lombardia con DGR 2398 dell’11/11/2019 ha approvato le linee guida per i Piani Territoriali di Conciliazione vita-lavoro 2020-2023, proseguendo nell’impegno pluriennale sul tema.

Le iniziative vengono realizzate dalle Reti territoriale di Conciliazione, reti pubblico-privato, che operano sulla base di un accordo di cui capofila è l’ATS della Val Padana.

I progetti dovranno essere redatti sulla base dello schema allegato alla manifestazione d’interesse. Le Alleanze Locali potranno presentare proposte in merito agli interventi finanziabili ai sensi della DGR 2398/19 per i piani territoriali, di sotto riportati e dettagliati nella manifestazione d’interesse.
  • Servizi di assistenza e supporto al caregiver familiare
  • Servizi per la gestione del pre  e post scuola e dei periodi di chiusura scolastica
  • Servizi salvatempo (solo a titolo esemplificativo, maggiordomo aziendale, stireria, piccole commissioni ecc…)
  • Servizi di consulenza – azione rivolta ad enti pubblici e a micro, piccole e medie imprese
  • Servizi a sostegno dei lavoratori/collaboratori autonomi e dei liberi professionisti
Nell’ambito dell’offerta di servizi per l’infanzia e l’adolescenza, i servizi possono essere realizzati quale specializzazione/potenziamento di attività già esistenti sul territorio al fine di raggiungere determinati target di utenza (es. minori e adulti disabili, DSA/BES).
Sono inoltre finanziabili, nell’ambito di quanto previsto dalla legge regionale 28/2004 art.6 c.4, progetti rientranti nelle tipologie specificate nell’avviso.
 
Con il Decreto n. 103 del 28/02/2020 ATS della Val Padana, ha approvato la manifestazione d’interesse per la presentazione di proposte progettuali da parte delle Alleanze Locali.

Possono partecipare all’avviso Alleanze già attive sul territorio, o di nuova istituzione, per il tramite di un soggetto capofila, pubblico o un soggetto del privato no profit, liberamente e formalmente individuato dai partner partecipanti all’Alleanza stessa, che coordina il progetto. Qualora il capofila sia di natura giuridica privata, nel partenariato dovrà essere necessariamente presente un ente pubblico locale o un ambito territoriale.

Le proposte progettuali dovranno essere presentate a pena di decadenza dal diritto alla partecipazione alla manifestazione d’interesse, secondo le modalità individuate al presente punto, entro e non oltre le ore 12.00 del 24 aprile 2020 con le seguenti modalità:
  • consegna presso l’ufficio Protocollo dell’ATS Val Padana nei seguenti orari:
Sede territoriale di Mantova: Via dei Toscani, 1 46100 Mantova Edificio 3
Lunedì dalle ore 8:30 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:30
Martedì dalle ore 8:30 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:30
Mercoledì dalle ore 8:30 alle ore 13:00
Giovedì dalle ore 8:30 alle ore 16:30 (continuato)
Venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:00

Sede territoriale di Cremona: Via San Sebastiano, 14 26100 Cremona Edificio D
Lunedì e mercoledì dalle 8.30 alle 16.30
Martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30
  • invio tramite posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@pec.ats-valpadana.it, indicando nell’oggetto della PEC la seguente dicitura “Progetto di conciliazione ai sensi della DGR 2398/19 Soggetto capofila …”.
Eventuali chiarimenti, ove richiesti, saranno pubblicati sul sito aziendale www.ats-valpadana.it pertanto ciascun soggetto interessato sarà tenuto a monitorare il suddetto sito.

Entro il 20 maggio 2020 la Rete presenta a Regione Lombardia, tramite l’ATS della Val Padana, il Piano territoriale di Conciliazione, integrato con i progetti finanziati con fondi regionali di cui alla presente manifestazione d’interesse ed approvati dal Comitato di Programmazione Valutazione e Monitoraggio. Come previsto dalla DGR. 2398/19 decorsi 15 giorni senza rilievi da parte di Regione Lombardia il Piano è da intendersi approvato. Il mancato avvio del progetto comporterà, previa opportuna verifica da parte dell’ATS, la decadenza dal contributo assegnato. I Piani territoriali di conciliazione e le relative azioni progettuali dovranno concludersi entro il 31 maggio 2023.

Si riporta il link al sito regionale dove trovare la normativa di riferimento ed i file in formato word per la presentazione dei progetti.
https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioServizio/servizi-e-informazioni/Enti-e-Operatori/sistema-sociale-regionale/conciliazione-vita-lavoro-e-welfare-aziendale/conciliazione-vita-lavoro-2020-2023/conciliazione-vita-lavoro-2020-2023



filefile allegati
     File pdfManifestazione di interesse02/03/2020File, 540kb» Scarica
torna a inizio pagina  
© 2004-2021 ATS Val Padana - Tutti i diritti riservati
PEC: protocollo@pec.ats-valpadana.it | P.IVA e C.F. 02481970206
Sede legale ATS: Via dei Toscani 1, Mantova